Tribunale di Pesaro – Competenza giudice ordinario e annullamento cartelle esattoriali, ex art. 1, comma 538, legge 228/2012

IL PRINCIPIO: IL GIUDICE DEL TRIBUNALE DI PESARO, DOTT. DAVIDE STORTI, dopo aver dichiarato la giurisdizione del giudice ordinario per fatti estintiti e modificativi del credito tributario intervenuti dopo la notifica della cartella o dell’intimazione di pagamento, in adesione al principio sancito da Cassazione sez. Unite n. 7822/2020, in accoglimento dell’opposizione all’esecuzione proposta dall’avv. Alessandra Amatucci, ha disposto l’annullamento delle cartelle esattoriali, per un valore di circa un milione di euro, in quanto l’Agenzia delle Entrate Riscossione  non ha riscontrato nei termini di legge l’istanza avanzata dal contribuente ex art. 1 comma 538 legge/2012.

 

Scarica il documento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *